Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vaccini, l’Ue avvia una nuova azione legale contro AstraZeneca. Pfizer studia una pillola anti-Covid che potrebbe uscire nel 2022

Dal 17 maggio nel Lazio sarà possibile per gli ultra 40enni vaccinarsi solo presso il proprio medico di medicina generale con AstraZeneca o Johnson & Johnson, altrimenti bisogna aspettare l’apertura della fascia. Nel Regno Unito i morti Covid calano del 96% fra gli over 50

La Commissione Ue ha avviato una seconda azione legale contro AstraZeneca. «Chiediamo ad AstraZeneca la consegna entro giugno delle 90 milioni dosi che sarebbero dovute arrivare alla fine del primo trimestre, visto che ne abbiamo ricevuto solo 30 su 120 -ha annunciato un portavoce Ue. – La società non ha rispettato gli obblighi del contratto». 

Intanto la Pfizer ha annunciato che sta studiando una pillola anti-Covid che dovrebbe riuscire a bloccare il virus. Lo ha detto a Sky TG24 Valentina Marino, direttore medico di Pfizer Italia. «I tempi nella ricerca non sono mai un dato certo – ha spiegato – ma l’ipotesi è che entro fine anno avremo finito gli studi e che il farmaco sarà disponibile a partire dal 2022». Sulle temperature di conservazione del vaccino Marino ha spiegato che “possono essere alzate fino a 2-8 gradi per un mese dopo che il farmaco è stato tirato fuori dal box frigorifero in cui viene inviato alle strutture sanitarie“. Il direttore medico dell’azienda farmaceutica ha poi commentato la possibilità di sospendere i brevetti per la produzione dei farmaci anti-Coronavirus. «Si rischia discontinuità nella fornitura delle dosi necessarie a combattere la pandemia – ha affermato – e un calo nella qualità dei farmaci, per efficacia e sicurezza».

Continua il crollo della mortalità per Covid nel Regno Unito sullo sfondo di una campagna vaccinale giunta a 53,4 milioni di dosi somministrate: lo certificano le elaborazioni settimanali dell’Ons, l’equivalente inglese dell’Istat, secondo cui i decessi registrati in Inghilterra e Galles al 23 aprile fra gli ultracinquantenni (ormai vaccinati per oltre il 90% con una prima dose) sono stati inferiori del 96% rispetto al picco di massima diffusione dell’aggressiva variante inglese del virus di gennaio.

Dal 17 maggio nel Lazio gli ultraquarantenni potranno vaccinarsi solo presso il proprio medico di medicina generale con AstraZeneca o Johnson & Johnson, diversamente si dovrà aspettare l’apertura della fascia.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/DAN HIMBRECHTS AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

Ti potrebbe interessare anche:

Manovra, il Governo valuta un contributo di solidarietà contro il caro-bollette
Dalla cabina di regia è emerso che è stato confermato il taglio …
Allianz, al via il nuovo piano strategico al 2024: nuova politica di dividendi
Prevista  una crescita annua del 5-7% dell’utile per azione, un ritorno sul …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: