Mar, 07 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Capitali europee, il mercato immobiliare ai tempi del Covid

Berlino ha chiuso con segno positivo il 2020, Londra la peggiore con -30,8%

Abitare Co ha analizzato il settore immobiliare residenziale nelle principali aree metropolitane europee, illustrando come il covid ha influito su prezzi e transazioni: Berlino è stata l’unica a chiudere il 2020 con segno positivo, con un +3,6% sulle compravendite del 2019. Madrid invece ha segnato un calo del 14,7%, seguita da Parigi al -12% e Milano al -11,9%. La peggiore è stata Londra con -30,8%.

Nonostante le percentuali però, Milano si conferma la provincia più dinamica in assoluto: l’acquisto della casa è al centro dei progetti di vita dei cittadini, mentre per i berlinesi per esempio la casa di proprietà non è considerata una priorità. Nella capitale tedesca nel 2020 si sono registrate 137 transazioni ogni 10 mila famiglie residenti. A Londra 182 compravendite ogni 10 mila famiglie, mentre a Milano ne si contano 351,4 ogni 10 mila famiglie.

Per quanto riguarda i prezzi, si sono verificati aumenti ovunque tranne a Madrid, dove sono rimasti stabili, e a Parigi dove addirittura sono in calo, al -2,3%. La capitale in cui i prezzi si sono alzati di più è Berlino, con il +8%. Milano va a +7,7% e Londra +4,9%. Ciò nonostante, proprio la capitale britannica rimane la più cara in assoluto, con un valore pari a 9.300 euro a mq che può arrivare anche a 21.500 euro nelle zone centrali della città. A Parigi in pieno centro il prezzo medio è di 7 mila euro a mq, con punte di 22.700 euro. Berlino conta quattro mila euro a mq. La provincia più economica è Madrid: 2.900 euro a mq e valori massimi che raggiungono gli 8.550 euro in città.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:   

D’Amico: venduta nave per 10,3 milioni di dollari
La controllata d'Amico Tankers ha firmato un accordo per la vendita della …
Intel, nel 2022 sbarca in Borsa la guida automatica di Mobileye
Il colosso americano produttore di chip possiede attualmente il 100% delle azioni di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: