Ven, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Coldiretti, con tutta l’Italia in zona gialla tornano in vita 180 mila attività ristorative

La chiusura forzata ha provocato un effetto a valanga sulla filiera con 1,1 milioni di tonnellate di cibi e di vini invenduti dall’inizio della pandemia. Urge una ripresa totale, anche in vista dell’estate e della ripartenza del turismo

Con l’Italia in zona gialla tornano a rivivere 180 mila tra bar, ristoranti, pizzerie ed agriturismi con attività di ristorazione all’aperto. Ed il numero potrebbe raddoppiare con il via libera alla possibilità di lavorare anche al coperto. A dirlo è la Coldiretti che ha fatto una stima sugli effetti della possibilità di una estensione della zona gialla a tutto il Paese, con l’incognita della sola Valle d’Aosta.

Finora i lunghi periodi di chiusura hanno determinato, oltre all’ingente danno economico, anche un effetto a valanga sulla filiera produttiva con 1,1 milioni di tonnellate di cibi e di vini invenduti dall’inizio della pandemia.

E’ chiaro quindi che urge una ripartenza totale anche in vista della stagione estiva e dell’annunciata apertura al turismo nazionale e straniero a partire da metà maggio, con un terzo del budget delle vacanze che in Italia viene destinato all’alimentazione.

Complessivamente nell’attività di ristorazione sono coinvolte 70 mila industrie alimentari e 740 mila aziende agricole lungo la filiera impegnate a garantire le forniture per un totale di 3,6 milioni di posti di lavoro. «Si tratta quindi di difendere la prima ricchezza del Paese con la filiera agroalimentare nazionale che – conclude la Coldirettivale 538 miliardi pari al 25% del Pil nazionale ma è anche una realtà da primato per qualità, sicurezza e varietà a livello internazionale». 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus tv, cosa cambia con il nuovo digitale terrestre
I nuovi bonus si chiamano Rottamazione Tv e Tv-decoder In vista del …
Asta record per la Porsche 928 di Tom Cruise
Venduta per 1.980 mila dollari, è record mondiale È stato raggiunto il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: