Mar, 22 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Smartworking e cybersicurezza: più attacchi informatici durante il covid

Lo rivela il report di Verizon, manca la sicurezza

Secondo i dati del Data Breach Investigations Report 2021 stilato da Verizon, nell’anno del Coronavirus gli attacchi informatici sono aumentati: 11% in più il phishing e 6% in più il ransomware. Il report ha analizzato 29.207 incidenti: di questi, 5.258 sono stati confermati come violazioni, e l’85% è stato determinato da una componente umana.

Secondo Verizon le violazioni hanno avuto un costo stimato di 21.659 dollari: il 95% degli incidenti può causare danni finanziari tra gli 826 e i 683.587 dollari. «La pandemia di Covid-19 ha avuto un profondo impatto su molte delle sfide di sicurezza informatica che le organizzazioni stanno attualmente affrontando – ha affermato Tami Erwin, amministratore delegato di Verizon Business – con l’aumentare delle aziende che trasferiscono in cloud funzioni essenziali per il business, le potenziali minacce per le loro operazioni potrebbero diventare più concrete, poiché i malintenzionati cercano di sfruttare le vulnerabilità umane e la maggiore dipendenza dalle infrastrutture digitali».

di: Micaela FERRARO

FOTO: AGI/AFP

Ti potrebbe interessare anche:  

Vaccini, l’Ue approva altre 150 milioni dosi di Moderna adattate alle varianti
Ema: ok a due siti produttivi per BioNtech-Pfizer. La cancelliera Angela Merkel …
Partenza contrastata per Wall Street. Si attende Powell
Le parole del numero uno della Fed dovrebbero fornire indicazioni importanti su …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: