Mer, 08 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Confcommercio, l’incertezza mette un freno alla ripresa. Crollano i consumi ed il 20% degli italiani dice no alle vacanze

Con il Covid il crollo dei consumi ammonta a 1.831 euro pro-capite nel 2020, con un aumento del risparmio di 82 miliardi

L’incertezza frena la ripresa e a dimostrarlo sono ancora una volta gli inconfutabili dati. Con il Covid il crollo dei consumi ammonta a 1.831 euro pro-capite nel 2020, con un aumento del risparmio di 82 miliardi, segno evidente che gli italiani hanno paura del futuro e quindi tendono ad avere un atteggiamento precauzionale. E’ quanto emerge dal rapporto Confcommercio-Censis sull’impatto della pandemia che evidenzia inoltre come, seppur la fiducia nel prossimo futuro stia crescendo, i pessimisti continuano a prevalere, tanto che il 20% degli italiani ha già deciso che non andrà in vacanza quest’estate.

Guardando ai consumi in senso stretto, dall’inizio dell’emergenza Covid-19, a registrare segnali positivi sono i dispositivi hardware (22,8%), abbonamenti a Pay Tv e piattaforme televisive in streaming (18,8%), installazione di connessioni. Questo proprio perché in molti hanno dovuto lavorare in smart-working, modalità che è ancora molto diffusa, nonostante l’allentamento delle restrizioni.

Dal rapporto emerge che i lavoratori indipendenti sono i più colpiti dagli effetti economici della pandemia e la concentrazione delle perdite su questa categoria rallenta la ripresa.

«La pandemia si sta attenuando e ci sono le condizioni per ripartire in sicurezza. Le imprese hanno bisogno di più normalità e certezze per poter pianificare le loro attività – afferma il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli. – A cominciare da sostegni più robusti che devono ancora arrivare. Occorre accelerare per recuperare le perdite e rafforzare una crescita economica che è ancora troppo debole».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Ti potrebbe interessare anche:

Cile, accordo Atlantia-governo per riqualificare la città di Santiago
Sul piatto 100 milioni. I lavori partiranno già nel 2022 Riqualificare la …
Covid, la terza dose di Pfizer neutralizza la variante Omicron
Uno studio ancora preliminare rivela che la terza dose di vaccino garantisce un livello di protezione simile a …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: