Mer, 16 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Sostegni, tutti i bonus del 2021

Ecco tutte le agevolazioni che si possono richiedere quest’anno

Per aiutare le famiglie e i cittadini a far fronte all’emergenza economica causata dal coronavirus, il Governo ha messo a disposizione numerosi bonus che si potranno richiedere nel corso del 2021. Vediamoli tutti.

L’ecobonus è la detrazione fiscale che viene riconosciuta per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici esistenti. Ha diverse aliquote: 11%, 65% e 50%, che vengono applicate a seconda della diversa tipologia di lavori che si va ad effettuare.

Poi c’è il Superbonus 110%, uno dei bonus più chiacchierati, che permette di ottenere una detrazione del 110% della spesa sostenuta con un rimborso su cinque anni.

Il bonus facciate rientra nella sfera di interventi del Governo per rendere più sostenibili le abitazioni: è un’agevolazione per cui è prevista una detrazione del 90% valida per tutti gli interventi mirati al recupero o al restauro della facciata esterna. Negli stessi parametri rientra anche il bonus ristrutturazione-recupero edilizio, che prevede una detrazione del 50% sulle spese sostenute per questi lavori fino a un tetto massimo di 96 mila euro.

Per le abitazioni che sono state ristrutturate nell’ultimo anno o per cui sono attivi lavori di restauro è previsto anche un bonus mobili e grandi elettrodomestici, che permette di usufruire di una detrazione Irpef pari al 50% su una somma massima che va da 10 mila euro per i lavori fatti nel 2020 a 16 mila euro per i lavori fatti nel 2021. Mirato a interventi specifici in casa è anche il bonus zanzariere, che prevede uno sgravio fiscale per il 50% ma su un massimo di spesa di 60 mila euro.

Per quanto riguarda le utenze ci sono poi il bonus idrico e il bonus luce e gas: il primo prevede un’agevolazione pari a mille euro per ciascun richiedente fino ad esaurimento risorse per l’acquisto di nuovi lavandini, rubinetti, miscelatori per bagno e cucina, soffioni e colonne doccia o sistemi di filtraggio dell’acqua potabile. Il secondo prevede sconti sulle bollette per la durata di un anno per le famiglie che si trovano in condizioni di disagio economico e fisico e per i nuclei familiari numerosi. Da citare anche il bonus tv, che prevede uno sconto di 50 euro per l’acquisto di tv e decoder, il bonus pc e tablet, che prevede un voucher che arriva fino a un massimo di 500 euro, un bonus kit digitalizzazione per famiglie con Isee inferiore a 20 mila euro.

Ci sono poi il bonus affitto, con una riduzione del 50% del canone di affitto fino a un massimo di 1.200 euro l’anno; il bonus prima casa, con i nuovi incentivi sull’acquisto di un immobile di 180 mila euro; il bonus verde, che spetta a tutti coloro che vogliono rifare o sistemare giardini, terrazzi, balconi.

Per le famiglie c’è anche il bonus bebè, il bonus mamma domani, il bonus asili nido, il bonus baby sitter, il bonus genitori separati, quello per le mamme single con figli disabili, il bonus terzo figlio. Prevista anche un’agevolazione per gli animali domestici, il 19% sulle spese veterinarie e sanitarie.

Ancora: il bonus occhiali, 50 euro da scontare sul prezzo di vendita, il bonus auto, il bonus bici, e il bonus cultura per i neo-maggiorenni. Nel campo culturale ci sono anche: il bonus studenti universitari, derivanti dalle borse di studio assegnate, e l’art bonus, che ammonta al 65% delle somme spese per interventi di restauro e manutenzione dei beni culturali.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche: 

Biden VS Putin, terminato il faccia a faccia a Ginevra
È stato il primo incontro tra i due leader, è durato meno …
Piazza Affari debole, occhi puntati sulla Fed
Stasera le dichiarazioni di Powell. Prudenza in Europa Chiude debole Piazza Affari, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: