Sab, 19 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Auto, Facile.it ha acquisito il 100% di Miacar.it

L’obiettivo è offrire un portale sempre più efficiente sia ai clienti privati sia ai propri concessionari e partner. Non è stata ancora resa nota la cifra dell’accordo

Facile.it entra nel mercato automobilistico ed acquista il 100% di MiaCar, primo marketplace italiano di automobili nuove e a chilometri zero in pronta consegna presso i concessionari ufficiali.

Con questa acquisizione, si legge in una nota del gruppo, la società, che opera nella comparazione di assicurazioni, prodotti di finanziamento, tariffe energetiche e, in generale, delle principali voci di spesa delle famiglie italiane, segna un altro momento importante della sua forte espansione, entrando in un nuovo settore strategico che gli consentirà di offrire ai propri utenti un servizio sempre più completo.

MiaCar.it è un’azienda fondata nel 2017 da Lorenzo Sistino, che è stato riconfermato nel suo ruolo di ceo, ed è uno dei casi di maggior successo fra le start up italiane nel settore. Grazie al suo particolare modello di business, che va dal confronto dei prezzi dei veicoli (nuovi, usati o a KM zero) fino all’acquisto finale, ha saputo guadagnare giorno dopo giorno la fiducia dei consumatori, diventando leader in questo nuovo mercato.

«L’automotive è sempre stato uno dei pilastri dell’economia italiana e lo sarà ancora di più dopo l’esperienza della pandemia visto che, come certificato da diverse analisi, sono molti i nostri connazionali che a seguito di quell’evento hanno intenzione di acquistare un veicolo o viaggiare molto di più in auto – ha spiegato Diego Palano, general manager di Facile.it. – Come Facile.it, anche MiaCar rappresenta nel suo settore un esempio eccellente di integrazione fra i canali. Entrambi abbiamo costruito il nostro successo sull’eccellenza tecnologica e l’attenzione per l’utente finale, ecco perché siamo certi che questa acquisizione sarà un ulteriore passo in avanti per il Gruppo».

Dopo l’acquisizione, per la quale non è stata resa nota la cifra di acquisto, le due aziende uniranno le loro competenze con lo scopo di offrire un portale sempre più efficiente sia ai clienti privati sia ai propri concessionari e partner.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Stop alle mascherine all’aperto? Speranza chiede al Cts
È stata inviata oggi una richiesta di parere formale Il ministro della …
Mercato immobiliare, ecco perché è meglio acquistare
L'analisi di Tecnocasa sulla differenza con l'affitto L'ufficio studi del Gruppo Tecnocasa …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: