Ven, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Immobiliare, G Rent pronta al debutto domani su Aim Italia

Collocate azioni per un controvalore di 3,3 milioni di euro. La capitalizzazione della società è pari a circa 18,3 milioni di euro. Il flottante è al 17,86% del capitale sociale

G Rent Spa, che opera con il marchio Gabetti Short Rent, proptech company attiva nel settore dell’hospitality di immobili di lusso, è stata ammessa alle negoziazioni su Aim Italia, il listino di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese.

Il debutto è previsto per domani.

L’ammissione alla quotazione è avvenuta in seguito a un collocamento totale di 1.087.500 azioni ordinarie di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale riservato a investitori qualificati italiani, investitori istituzionali esteri e investitori non qualificati, per un controvalore di circa 3,3 milioni di euro, rivolto a investitori istituzionali e non qualificati. Il capitale della società post collocamento è composto da 6.087.500 azioni ordinarie. In base al prezzo di offerta, fissato in tre euro per azione, la capitalizzazione della società è pari a circa 18,3 milioni di euro. Il flottante è pari al 17,86% del capitale sociale.

Per il percorso di quotazione G Rent Spa ha scelto Ambromobiliare come advisor finanziario; Banca Finnat come Nomad e Global Coordinator; BDO Italia quale Advisor contabile; Nctm quale consulente legale.

Il socio più rilevante è Esperia Investor, società riconducibile congiuntamente alla famiglia Di Bartolo e ad Antonio Ferrara, questi ultimi già tra i soci fondatori nel 2019.

La società opera nel segmento degli affitti brevi. Il modello di business poggia sulle due linee Luxury Houses di altissimo pregio e Corporate Houses, in fase di avvio, per la gestione di pacchetti di unità immobiliari destinate ad una clientela di lusso che si sposta per motivi di lavoro. Il portafoglio immobiliare in gestione vale oggi oltre 83 milioni di euro. «Siamo presenti con 116 immobili nelle principali località turistiche esclusive italiane e nelle più importanti location a livello internazionale – spiegano dalla società – tra cui 35 ville di lusso sull’isola di St. Barth nei Caraibi e di 47 ville di lusso sull’isola di Ibiza».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/Mourad Balti Touati

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus tv, cosa cambia con il nuovo digitale terrestre
I nuovi bonus si chiamano Rottamazione Tv e Tv-decoder In vista del …
Asta record per la Porsche 928 di Tom Cruise
Venduta per 1.980 mila dollari, è record mondiale È stato raggiunto il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: