Ven, 15 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

UnipolSai irrompe nel risiko bancario: vuole salire al 9,5% di BPS

Proprio Unipol è il maggiore azionista di Bper, uno dei nomi papabili per le nozze con la Popolare di Sondrio, preda ambita in vista della sua trasformazione in Spa

Novità in vista nel settore bancario. UnipolSai, la controllata di Unipol, ha fatto sapere che intende acquistare complessive 30.000.000 azioni ordinarie di Banca Popolare di Sondrio, pari a circa il 6,62% del capitale sociale della banca stessa.

Se l’operazione avrà esito positivo la compagnia bolognese guidata da Carlo Cimbri diventerà primo azionista di Sondrio con il 9,51% dal momento che detiene già il 2,9%, ovvero 13.126.000 azioni BPS. L’operazione, si legge in un comunicato, si inquadra nella strategia di UnipolSai finalizzata a contribuire ai piani di sviluppo della Banca, partner industriale del Gruppo Unipol dal 2010 nel comparto della bancassicurazione Danni e Vita.

Intanto però UnipolSai ha concluso l’acquisto di 18.207.598 azioni ordinarie di Banca Popolare di Sondrio, pari a circa il 4% del capitale sociale della Banca stessa, attraverso una procedura di reverse accelerated book-building (RABB), rivolta esclusivamente a investitori qualificati e investitori istituzionali esteri.

Più di una volta, negli ultimi mesi, la Pop di Sondrio è stata menzionata come preda perfetta nelle operazioni di M&A tra le banche italiane, in vista della sua trasformazione in Spa che si concretizzerà entro la fine di quest’anno. In questo senso all’inizio si era parlato di una possibile fusione con la cugina valtellinese CreVal, nel caso in cui non fosse andata a buon fine l’Opa lanciata su questa da Credit Agricole Italia ma l’operazione ha avuto successo e quindi l’ipotesi è andata in fumo. Poi si è cominciato a vociferare di come la Popolare di Sondrio potesse essere nel radar di Credem e c’era stato infine chi aveva ventilato l’opzione delle nozze con Bper.

Forse quest’ultimo è lo scenario più papabile visto che proprio Unipol è il maggiore azionista di Bper, socio di riferimento della banca modenese con il 19%. La mossa quindi allontana un merger tra Bper e Banco Bpm, più vicino ad Unicredit.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Tim Cook, dall’Alabama al vertice di Apple
È cresciuto consegnando giornali, oggi è il numero uno del colosso di …
Lavoro, come funziona la settimana corta nel mondo
Quattro giorni a parità di salario, la nuova sfida globale Il mondo …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: