Sab, 19 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Semplificazioni, domani in Cdm con Recovery

La bozza sale a 65 articoli

Arriverà forse già domani in Consiglio dei Ministri il decreto Semplificazioni dopo la cabina di regia che si è svolta oggi, presieduta dal premier Mario Draghi. A seguire, Draghi ha convocato i sindacati per discutere del decreto, atteso domani in Cdm insieme al Pnrr.

La bozza del Recovery è salita a 65 articoli e unisce semplificazioni e governance. Nel testo compaiono le norme taglia tempi per le autorizzazioni ambientali e per velocizzare i cantieri. Le deroghe per gli appalti già previste e in vigore vengono prorogate fino a giugno 2023 (non più fino al 2026). Salta la misura sul massimo ribasso e manca anche il subappalto (come anticipato qui).

Arrivano 866mila euro per realizzare la piattaforma tecnologica nazionale per le certificazioni verdi Covid: lo stanziamento è previsto nella bozza del decreto con le semplificazioni e la governance del Recovery. Il testo affida la realizzazione della piattaforma a Sogei.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/STEPHANIE LECOCQ / POOL

Ti potrebbe interessare anche: 

Mercato immobiliare, ecco perché è meglio acquistare
L'analisi di Tecnocasa sulla differenza con l'affitto L'ufficio studi del Gruppo Tecnocasa …
Confindustria, Bonomi: “serve sostenibilità anche economica”
Il tema della competitività deve diventare centrale Il presidente di Confindustria Carlo …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: