Dom, 13 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fisco, ecco le novità su Irpef e aziende

Se l’azienda rimborsa ai dipendenti le spese per i pc dei figli non costituisce reddito imponibile

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione numero 37 ha chiarito che se le aziende rimborsano ai propri dipendenti le spese sostenute per l’acquisto di pc, laptop o tablet da usare per la frequenza della didattica a distanza da parte dei propri familiari, quel rimborso non costituisce reddito imponibile pertanto non è soggetto a Irpef. Ma il dipendente deve fornire una documentazione che attesti lo svolgimento delle lezioni dei figli in didattica a distanza.

L’Agenzia ha spiegato, infatti, che le somme e le prestazioni che hanno finalità di educazione e istruzione non concorrono alla formazione del reddito di lavoro dipendente.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche: 

Tokyo 2021, Biden appoggia le Olimpiadi
La Casa Bianca sostiene i piani del Giappone Il presidente degli Stati …
G7, vertice tra Biden e Draghi: “piena sintonia”
Il premier: "siamo d'accordo su molti temi" Il presidente del Consiglio Mario …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: