Lun, 14 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Lavoro minorile, primo aumento in 20 anni nell’anno della pandemia

Nel 2020 erano 160 milioni i bimbi costretti al lavoro e la cifra è destinata ad aumentare

E’ aumentato purtroppo il lavoro minorile a livello globale nell’anno della pandemia ed è la prima volta che accade in 20 anni. A lanciare un vero e proprio allarme sono l’Organizzazione internazionale del Lavoro (Ilo) ed il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (Unicef) che hanno realizzato uno studio insieme, pubblicato oggi.

Ebbene, secondo le due organizzazioni, all’inizio del 2020 i bambini costretti a lavorare nel mondo erano 160 milioni, pari ad un incremento di 8,4 milioni in soli quattro anni. E la crisi legata al Coronavirus minaccia di spingere altri milioni di piccoli verso lo stesso destino.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/FRANCIS R. MALASIG

Ti potrebbe interessare anche:

Produzione industriale, ad aprile nell’Eurozona segna +0,8%, +1,8% in Italia
Nell'Eurozona il dato supera la precedente rilevazione a +0,1% rivista a +0,4% …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: