Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fisco, le scadenze da rispettare a giugno

Dall’Irpef all’Irap gli appuntamenti di fine mese

Giugno è un mese pieno di scadenze a livello fiscale. Nelle ultime due settimane in particolar modo si concentrano numerosi appuntamenti per i contribuenti che vanno dall’Irpef al saldo dell’Irap passando per la tassa etica.

Le principali date sono messe in luce dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro.

Il 21 occorre inviare comunicazione all’Agenzia delle Entrate con i dettagli relativi al canone Tv addebitato, accreditato, riscosso e riversato.

Il 25 giugno è l’ultimo termine per inviare la presentazione degli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese a maggio, l’Intrastat.

Il 30 giugno si concentrano circa 80 scadenze: in primis la dichiarazione dei redditi del contribuente deceduto, che va presentata in formato cartaceo; ma anche la destinazione dell’8 per mille, cinque per mille e due per mille all’Irpef, con il pagamento dell’acconto dell’imposta pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata. Per i soggetti Ires occorre versare la tassa etica, e bisogna versare le ritenute sui redditi da lavoro autonomo per i sostituti minimi.

L’ultimo giorno del mese, infine, scade anche il pagamento del primo acconto 2021 e del saldo dell’Irap.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Nokia cavalca l’onda della nostalgia e rilancia il 6310
A 20 anni dal debutto tornano il lettore Mp3 e Snake. L'azienda: …
Bonus terme, si parte: dopo la prenotazione 60 giorni per usufruirne
L'elenco delle strutture valide sul sito di Invitalia e del ministero Il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: