Gio, 02 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

IoT applicato all’autotraporto? Sì con Applicazioni Mobili Avanzate

La società di sviluppo vicentina e il focus sul trasporto industriale: il guadagno in sicurezza, impatto ambientale e non solo

Dall’IoT all’Industria 4.0: Applicazioni Mobili Avanzate e le sue soluzioni innovative per l’autotrasporto. Ce ne parla in studio Daniele Fasolo.

AMA, acronimo di Applicazioni Mobili Avanzate, è una società che sviluppa sistemi tecnologici avanzati nel campo dell’elettronica, dei software, delle applicazioni su cloud e App. Da 20 anni si occupa di creare dispositivi che si interconnettano con sistemi di visualizzazione per gestire informazioni, dati da e per, oggetti e veicoli in tutto il mondo.

Dopo anni di sviluppi in diversi settori, AMA ha deciso di focalizzarsi sull’autotrasporto industriale di beni e oggetti. In particolare ha sviluppato una serie di servizi innovativi, con pochi riferimenti simili per prestazioni nel mercato, che spaziano dalla sicurezza dell’autista, del veicolo e delle merci, al controllo della supply chain, alla tracciatura delle merci, al controllo delle temperature – tema molto attuale in tempi di vaccinazioni! -, per arrivare anche all’elaborazione di algoritmi AI sul numero di ore in viaggio, sui momenti di pausa e sul consumo del mezzo. Da un punto di vista ecosostenibile, infatti, sfruttare al meglio il veicolo, verificandone il consumo e lo stato di sfruttamento, vuol dire anche produrre minori emissioni nell’atmosfera e quindi avere un minore impatto ambientale. AMA, dunque, opera una serie di misure, le codifica e le mette in visione semplice all’azienda in modo da migliorare le performance. Ad esempio, dei sistemi di pesature montati sui veicoli industriali permettono di distribuire e controllare il carico così da viaggiare in sicurezza e ottimizzare l’utilizzo del veicolo. Una soluzione che ha portato la società a collaborare con diversi produttori di veicoli di cantiere e macchine agricole.

Oltre che nel settore dell’autotrasporto, AMA opera anche nell’ambito dell’Industria 4.0: da una parte c’è una forte spinta proveniente dalle agevolazioni fiscali, dall’altra l’innovazione comporta anche ritorni interessanti dal punto di vista pratico.

AMA ha intenzione di guardare al futuro con lo stesso spirito informatico ed elettronico che l’ha sempre contraddistinta, ovvero ad una realtà che cambia giorno per giorno. Rimane salda la voglia di fare innovazione e di introdurre sempre nuove soluzioni così come di continuare a crescere, formando nuovi progettisti.

Ti potrebbero interessare anche:

Obbligo vaccinale in Europa: la legge nei vari Paesi
Mentre i vari Parlamenti si muovono in autonomia, Von der Leyen rilancia …
Assegno unico universale per genitori divorziati o separati
Si attendono ulteriori circolari dell'Inps per sciogliere alcuni nodi del contributo Dal …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: