Sab, 31 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vacanze, aumentano i prezzi delle case nelle aree turistiche

Si registrano rincari sia per la vendita che per l’affitto

I dati dell’Ufficio Studi di Immobiliare.it dimostrano che in tutta Italia, da Nord a Sud, nelle mete turistiche stanno aumentando i prezzi delle case vacanze, sia per quanto riguarda gli affitti che per ciò che concerne le vendite. Le cause sono diverse e partono dal proliferare della domanda: gli italiani sono pronti a partire dopo un anno e mezzo di privazioni.

Le maggiori richieste si concentrano nelle località turistiche facilmente raggiungibili dalle grandi città. Il record è detenuto dalle Cinque Terre che hanno avuto un incremento della domanda del 343%. Segue il golfo di Gaeta con un +73% di richieste d’acquisto di immobili rispetto all’anno scorso, ma l’impennata riguarda anche la costa degli Dei di fronte alle Eolie, le isole Ponziane, il Cilento, la Maremma Laziale e l’arcipelago toscano in generale.

Naturalmente il balzo della domanda si porta dietro un sostanzioso aumento dei costi. Il salto più alto lo fa Porto Cervo in Sardegna: qui i prezzi salgono del 4,8% rispetto all’anno scorso passando da un minimo di 7 mila euro a un massimo di 12.450 euro al metro quadro. A Capri il valore degli immobili aumenta del 4,5%, i prezzi partono da 10.200 euro per arrivare a 19.850 euro al metro quadro. Sul podio al terzo posto Porto Ercole in Toscana: l’aumento è del 4,3% e le tariffe vanno dai 5.750 euro ai 10.550 euro al metro quadro.

Un discorso non dissimile quello per la montagna: a Courmayeur l’aumento è del 4,8%, le tariffe al metro quadro vanno da 6.350 euro a 11.650 euro.

Inoltre, aumentano anche gli affitti: le prenotazioni sono in crescita del 98%, c’è un aumento dei costi per soggiorni di vacanza presso abitazioni private, con canoni in crescita del 2,5% nelle località minori e 4-5% in quelle più ambite. «Il mercato della locazione nelle località turistiche di mare è caratterizzato da un canone settimanale del valore massimo in media di circa 1.900 euro a luglio e 2.200 ad agosto per i bilocali – ha spiegato Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari – i prezzi salgono a 2.200 a luglio e 2.700 ad agosto per i trilocali e a 3.100 a luglio e 3.900 ad agosto per le villette».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Ecobonus, al via i nuovi incentivi dal 2 agosto
Le prenotazioni sul sito del Mise A partire dal 2 agosto 2021 …
Covid, Sardegna e Sicilia rosse nella mappa UE
Brisbane in lockdown Sono state pubblicate oggi dall'Ecdc, il centro europeo per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: