Dom, 25 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Chiude male Piazza Affari

Banche e utility con il fiatone, bene i titoli oil

Piazza Affari sbanda e chiude sotto tono. Il Ftse Mib, dopo un avvio intonato al rialzo, ha infatti progressivamente fatto spazio alle vendite chiudendo a 25.077 punti (-0,94%).

In prima fila oggi i titoli oil sotto la spinta dei nuovi rialzi dei prezzi del greggio. In particolare Tenaris ha chiuso la giornata con +0,67%. Bene anche ENI (+0,08% a 10,422 euro) mentre è negativa Enel (-1,69%) così come tutto il settore utility (-1,88% Hera). Giornata opaca anche per le banche (-0,16% Unicredit, -1,11% Intesa Sanpaolo, -1,33% Bper) che hanno comunque ridotto le perdite nella seconda parte di seduta in scia alle parole di Luis De Guindos, vicepresidente della Bce, che ha aperto alla rimozione delle limitazioni sui dividendi delle banche (guarda qui).

Debole, infine, Leonardo (-1,29%) con i rumor di quotazione di DRS in autunno che non scaldano gli investitori.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/Mourad Balti Touati

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus vacanze per chi si vaccina: la proposta
L'idea è di premiare chi completa il ciclo vaccinale e garantire la …
Gosens, l’asta per gli alluvionati in Germania
Il campione della Nazionale apre un'asta benefica online con maglie e scarpe …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: