Dom, 25 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, il Pil segna +6,4% nel primo trimestre 2021

Le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione in calo a 411.000 unità, meno delle attese

La crescita del Pil Usa nel primo trimestre 2021 è confermata a +6,4% dal precedente +4,3%. E’ quanto ha detto il dipartimento del Commercio Usa, pubblicando l’ultima revisione del dato.

E’ stato reso noto oggi anche il dato preliminare relativo agli ordini dei beni durevoli che, nel mese di maggio, sono saliti del 2,3% rispetto ad aprile o di $5,7 miliardi, a $253,5 miliardi. Gli analisti avevano previsto una crescita superiore, pari a +2,7%, dopo la flessione dello 0,8% di aprile. Escluso il settore della difesa, i nuovi ordinativi sono saliti dell’1,7%. Gli ordinativi dei beni capitali escluso il settore della difesa ed aereo sono scesi dello 0,1%, rispetto al rialzo +0,6% atteso, e rispetto al +2,7% di aprile.

Tornano a scendere, anche se meno delle attese, le richieste di sussidio alla disoccupazione negli USA. Nella settimana al 19 giugno, i “claims” sono risultati pari a 411.000 unità, in calo di 7 mila unità rispetto al dato della settimana precedente di 418.000 (dato rivisto da 412.000). Il dato è peggiore delle attese degli analisti, che erano per richieste in calo fino a 380 mila.

La media mobile delle ultime quattro settimane si è attestata a 397.750 unità, in lieve rialzo rispetto alle 396.250 unità della settimana precedente.

Sono in tutto 3.390.000 i lavoratori che percepiscono le richieste dei sussidi di disoccupazione, al minimo dal 21 marzo di quest’anno.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Fisco digitale, tutti i servizi dell’Agenzia delle Entrate
Si fa online anche la successione Il fisco è sempre più digitale. …
Clima, vertice a Londra per 51 Paesi
Tra gli altri Usa, Cina e India Tra oggi e domani avrà …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: