Sab, 31 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Liga, confermate norme più rigide sul tetto salariale

Le modifiche verranno estese alla stagione 2021/2022

La Liga ha ufficialmente esteso alla stagione 2021/2022 le regole apportate durante la precedente al tetto salariale, in modo da ridurre il costo della rosa ai club ed evitare che la maggior parte eccedano il limite imposto.

Il tetto salariale è il limite di costo imposto alla rosa sportiva, ovvero un importo massimo che ogni club propone e giustifica nel rispetto del budget a propria disposizione, lasciando all’Autorità di convalida della Liga il compito di approvarlo.

Le norme stringenti riguarderanno quei club che hanno sfiorato il tetto salariale, ovvero 35 su 42: le stesse potranno ingaggiare solo calciatori nuovi il cui costo non ecceda il 25% della riduzione apportata alla spesa per la rosa. Inoltre, se vendono un giocatore, potranno utilizzare il 25% delle plusvalenze derivante dalla cessione per tesserarne un altro. La percentuale si alzerà al 50% della plusvalenza quando il calciatore a patto che il calciatore venduto rappresenti almeno il 5% del costo della rosa.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Ecobonus, al via i nuovi incentivi dal 2 agosto
Le prenotazioni sul sito del Mise A partire dal 2 agosto 2021 …
Covid, Sardegna e Sicilia rosse nella mappa UE
Brisbane in lockdown Sono state pubblicate oggi dall'Ecdc, il centro europeo per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: