Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Uil: con la cig persi 2,3 miliardi in cinque mesi

I dipendenti italiani hanno avuto circa 1,4 miliardi di ore di cassa integrazione

La Uil ha pubblicato i risultati di uno studio sugli ammortizzatori sociali in rapporto tra le ore di cassa integrazione utilizzate e la retribuzione media di 20,900 euro. Ne emerge che i dipendenti italiani hanno perso complessivamente 2,3 miliardi di euro a fronte di circa 1,4 miliardi di ore di cig. La perdita media in caso di un lavoratore in cassa per cinque mesi a zero ore sarebbe di 3.185 euro.

A livello regionale, la Lombardia è quella che perderebbe di più se le ore di cassa richieste nei primi cinque mesi dovessero essere confermate: il 22,2% delle retribuzioni nette, vale a dire 504 mondiali. Seguono il Lazio con una perdita di 299 milioni, il Veneto con 205 milioni e la Campania con 189 milioni. «Tra riduzione dello stipendio e mancati ratei della 13esima e 14esima mensilità – spiega la segretaria confederale Ivana Veronese – in cinque mesi le buste paga si sono alleggerite mediamente del 19%. Nella riforma più complessiva degli ammortizzatori sociali che il Governo si appresta a varare, sottolinea, , oltre che rendere universale lo strumento e legarlo a politiche attive, si pone la necessità della revisione dei tetti massimi del sussidio delle integrazioni salariali e la loro rivalutazione, che dovrebbe essere ancorata agli aumenti contrattuali e non soltanto al tasso di inflazione annua».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Nokia cavalca l’onda della nostalgia e rilancia il 6310
A 20 anni dal debutto tornano il lettore Mp3 e Snake. L'azienda: …
Bonus terme, si parte: dopo la prenotazione 60 giorni per usufruirne
L'elenco delle strutture valide sul sito di Invitalia e del ministero Il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: