Mar, 27 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bonus sanificazione, ecco come funziona

È dedicato a chi ha adattato l’ambiente di lavoro per il Covid

Il bonus sanificazione è un credito d’imposta introdotto nel 2020 per i contribuenti che hanno adottato misure di adeguamento degli ambienti di lavoro per l’emergenza Covid e hanno acquistato i dispositivi di protezione e sanificazione. Con un emendamento al decreto Sostegni bis l’agevolazione è stata modificata ed il bonus è stato riproposto per le spese sostenute a giugno, luglio e agosto 2021.

La platea dei beneficiari comprende i soggetti esercenti attività d’impresa, arti e professioni, enti non commerciali compresi quelli del terzo settore ed enti religiosi civilmente riconosciuti. Poi è stato allargato alle strutture ricettive extra-alberghiere a carattere non imprenditoriale munite di codice identificativo regionale o, in mancanza, identificate con autocertificazione da “B&B”. Rientrano, quindi, anche i privati proprietari di un immobile utilizzato per affitti brevi, bed and breakfast e casa vacanze.

L’agevolazione è pari al 30% della spesa sostenuta e il credito d’imposta non può eccedere i 60 mila euro. È utilizzabile nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui la spesa è stata sostenuta oppure in compensazione nel modello F24.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Campari, è boom di vendite: +22% rispetto all’era pre-Covid
Le vendite nette ammontano a 1.000,8 milioni, con una variazione organica pari …
Carburanti, i prezzi scendono ma siamo ancora a livelli record
La benzina costa in media 1,653 euro al litro, 1,510 euro il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: