Dom, 24 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Mobilità elettrica, siglato accordo tra Enel X e Volkswagen per accelerare in Italia

La joint venture installerà più di 3.000 punti di ricarica ad alta potenza in circa 700 località

Enel X e Volkswagen uniscono le forze per la mobilità elettrica in Italia. I due colossi hanno infatti firmato un accordo finalizzato alla costituzione di una joint venture a pieno titolo e paritetica, per accelerare la diffusione dei veicoli elettrici nel nostro Paese.

L’obiettivo di Volkswagen è quello di potenziare le infrastrutture di ricarica in tutto il mondo. La joint venture con Enel X installerà infatti più di tre mila punti di ricarica ad alta potenza in circa 700 località. «Questo è un grande passo per l’e-Mobility in Italia e in Europa. Entro il 2025, le iniziative di Volkswagen forniranno 18.000 punti di ricarica ad alta potenza nel Continente», ha sottolineato Thomas Schmall, membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen con responsabilità per la Tecnologia.

Nel dettaglio, la joint venture si concentrerà sui centri urbani, sulle tratte principali più utilizzate dai pendolari e sulle principali strade extra-urbane con l’obiettivo di incrementare l’adozione di veicoli elettrici tra gli automobilisti che non dispongono di parcheggi privati, affidandosi a una rete capillare di punti di ricarica che, in soli 20 minuti, siano in grado di ricaricare veicoli di medie dimensioni.

Il perfezionamento dell’operazione è soggetta ad alcune condizioni, tra cui i nulla osta rilasciati dalle competenti Autorità Antitrust.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/STEFANO SECONDINO

Ti potrebbe interessare anche:

Vaccini, FDA conferma Pfizer per 5-11 anni. Austria verso il lockdown per non vaccinati
In Perù 200 mila morti da inizio pandemia. Nodo terza dose: Johnson …
Lavoro, entro ottobre il tavolo sullo smartworking
Il ministro Orlando: concentrarsi su sicurezza, diritto alla disconnessione e cybersecurity Il …

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: