Mar, 28 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fed, Powell rassicura i mercati: “l’inflazione è transitoria. Niente tapering”

Avanti con il sostegno fino a sostanziali progressi nella ripresa

Il numero uno della Federal Reserve, Jerome Powell, ha ribadito la sua attesa che l’inflazione possa frenare e che comunque la soglia per iniziare il tapering sia ancora lontana. Se l’indice dei prezzi salirà troppo, comunque, la banca centrale sarà pronta a correggere la sua politica monetaria. E’ questo in sostanza il succo del suo intervento di metà anno al Congresso Usa, previsto a mezzogiorno ora di New York, le 18 ora italiana.

Powell si dice ottimista riguardo alla ripresa. «Nel corso della prima metà del 2021, le campagne di vaccinazione, ancora in corso, hanno portato alla riapertura dell’economia e a una solida crescita, sostenuta da una politica monetaria e da una politica fiscale accomodanti – dirà nel suo discorso. – Il prodotto interno lordo reale di quest’anno sembra orientato a riportare il tasso di crescita più veloce in decenni. La spesa delle famiglie sta crescendo a un ritmo particolarmente rapido ostenuta da un forte sostegno fiscale, da condizioni finanziarie accomodanti e dalla riapertura dell’economia. La domanda del mercato immobiliare rimane molto forte, e nel complesso gli investimenti delle aziende stanno aumentando a un ritmo solido».

Powell dirà anche che “le condizioni del mercato del lavoro stanno continuando a migliorare“, ma che “c’è ancora molta strada da fare“. «La domanda di lavoro sembra essere molto forte; gli annunci di lavoro sono al record di sempre, le assunzioni sono robuste, e molti lavoratori stanno lasciando i loro posti di lavoro attuali per cercarne di migliori – aggiungerà ancora. – Di fatto, i datori di lavoro hanno assunto 1,7 milioni di persone nel periodo compreso tra aprile e giugno. Tuttavia, il tasso di disoccupazione è rimasto elevato a giugno al 5,9%, e questo numero sottovaluta il deficit dell’occupazione visto che, in particolare, la partecipazione al mercato del lavoro non è aumentata, rispetto ai bassi livelli che hanno prevalso per la maggior parte dell’ultimo anno. I progressi del mercato del lavoro dovrebbero essere forti nei prossimi mesi, con le condizioni sanitarie che continueranno a migliorare, e con altri fattori legati alla pandemia destinati a diminuire».

Proprio per questo l’idea del tapering rimane ancora lontana. La Fed continuerà a effettuare acquisti di asset fino a quando non saranno stati compiuti “ulteriori progressi sostanziali” verso i propri obiettivi di stabilità dei prezzi e occupazione. In particolare la banca americana manterrà il tasso di interesse a breve termine fermo quasi a zero fino a quando non sarà stata raggiunta la massima occupazione e l’inflazione sarà al 2%. E proprio in merito all’inflazione Powell ha assicurato che, anche se è aumentata in modo notevole, e probabilmente rimarrà elevata nei prossimi mesi, poi modererà il passo.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/AP Photo/Manuel Balce Ceneta

Ti potrebbe interessare anche:

Truffa in bolletta, il Codacons contro Wind. Nel mirino 8 milioni di clienti
La compagnia avrebbe addebitato 9 centesimi per ogni pagina web visitata dal …
Bce, la Lagarde assicura: “la nostra politica resta accomodante anche dopo la pandemia”
"L'economia non è totalmente fuori dai guai e l'inflazione è transitoria legata …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: