Lun, 02 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Juve, l’analisi dei conti 2020/2021

Le perdite secondo le stime saranno di 185 milioni

Momenti difficili per la Juventus: secondo le stime ufficiali la Vecchia Signora potrebbe chiudere la stagione 2020/2021 con perdite per 185 milioni di euro, battendo così il record del 2010/2011. Numeri che preoccupano visto che la situazione di partenza non era delle migliori: già prima del Covid la società era in perdita, nonostante i 126 milioni di euro dalle cessioni e gli oltre 70 milioni ricevuti dai botteghini. Il club ha incassato solo 27 milioni di euro dalle vendite dei giocatori e in Serie A è arrivato quarto, mentre in Champions League è stato eliminato già agli ottavi.

Sarà necessario perciò probabilmente cambiare modello di business.

I ricavi per questa stagione si riscontrano nelle gare, nei diritti televisivi e nelle entrate commerciali, soprattutto grazie alla sponsorizzazione con Jeep e Amazon, e ammonteranno a circa 449 milioni, in aumento del 12% rispetto al 2019/20, il primo anno di pandemia, ma in calo del 9% rispetto al 2018/19.

Le spese previste invece, tra stipendi e ingaggi, saranno di circa 432,6 milioni di euro in aumento del 5% rispetto al 2019/2020 e in calo rispetto al 2018/2019 di circa l’8%.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

GUARDA LA PUNTATA DI BUSINESS SPORT 24

Ti potrebbe interessare anche:

Green Pass, come ottenerlo senza codice
Utile per tutti coloro che non lo hanno avuto da sms o …
Cile, sciopero per la più grande miniera di rame al mondo
I lavoratori si oppongono all'ultima proposta salariale di Bhp In Cile, in …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: