Mer, 08 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ericsson, delude il bilancio trimestrale. Calano le vendite in Cina

Le vendite in generale si sono attestate a 54,9 miliardi di SEK (circa 5,37 miliardi di euro), contro i 6,01 previsti dagli analisti. Gli utili sono saliti a 5,8 miliardi di SEK, mancando la previsione media di 6,01 miliardi di corone

Trimestrale sotto le attese per Ericsson, la multinazionale svedese attiva nella fornitura di tecnologie e servizi di comunicazione, software e infrastrutture in ambito ICT.

Le vendite del gruppo sono cresciute dell’8% su base annua, nonostante un calo nella Cina continentale di -2,5 miliardi di corone svedesi (SEK). Le vendite in generale si sono attestate a 54,9 miliardi di SEK (circa 5,37 miliardi di euro), contro i 6,01 previsti dagli analisti, secondo dati Refinitiv.

Gli utili operativi trimestrali della società sono saliti a 5,8 miliardi di SEK (circa 570 milioni di euro) dai 4,5 miliardi di un anno fa, mancando la previsione media di 6,01 miliardi di corone.

«Siamo ben posizionati per trarre vantaggio dal continuo slancio del mercato con il nostro competitivo portafoglio di prodotti 5G e la nostra struttura dei costi – ha commentato il ceo Börje Ekholm. – Tuttavia è prudente prevedere una quota di mercato sostanzialmente inferiore nella Cina continentale per le reti e i servizi digitali poiché la precedente decisione di escludere i fornitori cinesi dalle reti 5G svedesi potrebbe influenzare l’assegnazione delle quote di mercato».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: REUTERS

Ti potrebbe interessare anche:

Bce, Lagarde: “clima e cyberattacchi le nuove minacce alla stabilità finanziaria”
"Hanno caratteristiche comuni che vanno neutralizzate" I cambiamenti climatici ed i cyber …
Usa, vendute all’asta spada e pistole di Napoleone
Un ignoto acquirenti ha comprato il lotto al telefono per oltre 2,8 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: