Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Intel, in trattative per acquisire GlobalFoundries per 30 miliardi di dollari

Si tratterebbe della maggiore acquisizione mai effettuata prima dal gruppo. L’obiettivo è produrre più chip e competer con il maggiore produttore mondiale, TSMC

Intel punta a fare il colpo grosso. Secondo il Wall Street Journal è in trattative per acquisire GlobalFoundries per circa 30 miliardi di dollari. Se andasse in porto sarebbe la maggiore acquisizione mai effettuata prima dal gruppo.

L’obiettivo è produrre più chip per altre società tecnologiche in un momento in cui l’assenza di semiconduttori la fa da padrone. GlobalFoundries è infatti la terza fonderia di semiconduttori indipendente più grande al mondo, con il suo quartier generale situato a Sunnyvale, California. Vanta oltre 3.000 dipendenti e viene dopo la TSMC e la Samsung Electronics.

La carenza di chip sta mettendo dura prova interi settori, in particolare l’Automotive che rischia di sacrificare 3,9 milioni di veicoli prodotti e 100-120 miliardi di ricavi su scala globale. Un accordo con Globalfoundries consentirebbe a Intel di aumentare la produzione, cosa che sta molto a cuore all’industria Usa e allo stesso presidente Biden, e di provare a competere con TSMC, che è stata esortata dallo stesso Biden a produrre di più.

Non è escluso però che GlobalFoundries proceda con una Ipo pianificata.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Nokia cavalca l’onda della nostalgia e rilancia il 6310
A 20 anni dal debutto tornano il lettore Mp3 e Snake. L'azienda: …
Bonus terme, si parte: dopo la prenotazione 60 giorni per usufruirne
L'elenco delle strutture valide sul sito di Invitalia e del ministero Il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: