Mar, 27 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Censis, le università migliori del 2021

Al primo posto Bologna, al secondo Padova. Chiude le grandi Napoli

Il Censis ha elaborato anche per il 2021 la classifica delle migliori università d’Italia, sia statali sia private, includendo anche i Politecnici. L’istituto di ricerca ha basato la classifica sulle strutture disponibili, i servizi erogati, le borse di studio, il livello di internazionalizzazione, comunicazione e occupabilità.

Tra le categorie ci sono le Mega, ovvero gli atenei statali con oltre 40 mila iscritti; le Grandi, cioè le statali che vanno da 20 a 40 mila iscritti; le Medie, da 10 a 20 mila iscritti; le piccole, fino a 10 mila iscritte.

Per quanto riguarda la categorie delle Mega al primo posto c’è l’Università di Bologna, seguita da quella di Padova. Seguono La Sapienza di Roma e l’Università di Firenze, subito sotto il podio. In quinta posizione Pisa, poi Torino. Le ultime due sono Bari e l’Università Federico II di Napoli.

Tra le Grandi mantiene il primato l’Università di Perugia, seguita da quella di Salerno che passa quest’anno dall’ottavo al secondo posto. Pavia scende e ottiene la medaglia di bronzo. Stabile al quarto posto l’Università della Calabria, seguita dal Ca’ Foscari di Venezia. Chiudono la classifica l’Università di Messina, Chieti, Pescara e Catania.

Per gli istituti Medi, prima in classifica l’Università di Trento. Segue Siena e al terzo posto Sassari, che si trova però a pari merito con Udine, avanzata di tre posizioni rispetto all’anno scorso. La quarta posizione spetta all’Università di Trieste. In quinta stabile l’Università Politecnica delle Marche, mentre al sesto posto, in ascesa di tre posizioni, l’Università del Salento. Ultimi tre posti per L’Orientale di Napoli, l’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro e l’Università dell’Aquila.

Tra gli atenei piccoli la palma d’oro va all’Università di Camerino. Segue Macerata, e poi Cassino e l’Università della Tuscia. Al quinto posto un ateneo campano, l’Università del Sannio. Chiude la classifica l’Università del Molise.

Per quanto riguarda le università private, in prima posizione c’è la Bocconi, seguita dalla Cattolica. Tra le medie c’è la Luiss, seguita da Lumsa. Tra i piccoli la Libera Università di Bolzano, seguita da Roma Europea e dalla Lum Jean Monnet. Infine, si inserisce l’Università di Enna Kore.

Concludendo con i Politecnici, al primo posto c’è il Politecnico di Milano, seguito dallo Iuav di Venezia e al terzo posto il Politecnico di Torino. Subito sotto il podio il Politecnico di Bari.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Patenti, validità prorogata fino al marzo 2022
Nuovi termini anche per esami e foglio rosa È stata prorogata la …
Fmi, l’Italia cresce più della Germania: in rialzo le stime sul Pil
+4,9% nel 2021 e +4,2% nel 2022 ma attenzione alle varianti del …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: