Gio, 21 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Corradi Mangimi: solo la miglior produzione per le nostre vacche da latte

Dal 1937 ad oggi l’azienda della provincia di Parma ha lavorato per il benessere degli animali e la qualità del nostro cibo

Corradi Mangimi è una vera e propria fucina di idee e innovazione in un ambito, come quello dell’alimentazione, quanto mai fondamentale per il benessere degli animali e degli essere umani. Ce ne parlano la Responsabile amministrativa e finanziaria dott.ssa Giulia Corradi e l’Amministratore delegato Giovanni Corradi.

La storia di Corradi Mangimi inizia nel 1937 con il nonno degli attuali dirigenti e prosegue con il padre Andrea che negli anni Ottanta inaugura il primo stabilimento moderno. Nel 2011 la sede, tutt’oggi impiegata per produzioni di nicchia, è stata affiancata da uno stabilimento più grande che ha permesso di aggredire il mercato e introdurre tecniche di produzione industriale innovative.

Il core business dell’azienda è la produzione di mangimi composti da materia prime naturali destinati principalmente all’alimentazione dei ruminanti. In parole povere con i loro prodotti nutrono le mandrie che producono a loro volta il latte utilizzato nella realizzazione del Parmigiano Reggiano, del Grana Padano e di altri prodotti tipici. L’azienda produce concentrati in forma di crocchette per vacche da latte e bovini da carne, miscelando e calcolando gli ingredienti in modo sartoriale in base alle caratteristiche dell’animale e alle prerogative degli allevatori. I mangimi, dunque, sono pensati su misura per migliorare le performance dell’animale e farlo stare bene.

Quello in cui opera Corradi Mangimi è forse un settore poco conosciuto ma di fondamentale importanza poiché rappresenta l’anello centrale della catena di produzione del cibo che mangiamo tutti i giorni. Del resto anche gli allevatori, all’antica come valori ma estremamente moderni nelle tecniche, sfruttano le risorse che l’Europa ha messo in campo negli ultimi anni per migliorare gli standard di benessere degli animali. In questo contesto Corradi Mangimi rifornisce le prime stalle di ogni classifica provinciale in ogni zona su cui lavora, precisamente Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Un risultato non da poco che prova come i prodotti offerti dall’azienda contribuiscano alla qualità e quantità di produzione.

Anche nell’ambito degli allevamenti il tema della sostenibilità è molto attuale e Corradi Mangimi non manca di restare al passo. La sfida più importante in questo settore è abbassare i livelli di CO2 prodotti dagli animali negli allevamenti intensivi (intesi in senso positivo come molti capi di bestiame in un’unica struttura di adeguata metratura). Per contribuire a questa sfida l’azienda studia, in collaborazione con diversi atenei locali, l’utilizzo di determinati tipi di erbe a discapito dei farmaci e degli antibiotici che non giovano allo stato di salute e benessere dell’animale che a sua volta emette troppi gas. Per far sì che gli animali stiano bene, producano bene e vivano a lungo bisogna alimentarli calcolando e conoscendo i loro reali fabbisogni alimentari e non.

Qual è il segreto del successo di Corradi Mangimi? Nulla di più semplice: le persone. L’azienda, infatti, non ha mai perso la sua identità familiare e artigianale e tutti i collaboratori interni ed esterni vengono coinvolti con passione in idee e progetti, facendo la differenza.

Ti potrebbero interessare anche:

Christie’s, all’asta uno dei 6 microscopi di Darwin
Verrà battuto il 15 dicembre, potrebbe raggiungere 415 mila euro Il prossimo …
Digital divide, più di quattro milioni di italiani senza connessione
Per il 74,4% è normale usare contemporaneamente più dispositivi Secondo la ricerca …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: