Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Calcio, il 56% degli atleti in Italia prende sotto i 50 mila euro

I dati dell’Inps sulla situazione dei calciatori fuori dalla Serie A

Non tutti i calciatori in Italia ricevono stipendi milionari come i ragazzi della Serie A. Anzi: secondo l’Osservatorio relativo al Fondo Pensione Sportivi Professionisti dell’Inps, ben oltre il 50% guadagna meno di 50 mila euro lordi l’anno.

Secondo i dati, gli sportivi professionisti con almeno un contributo versato nel 2020 sono risultati 8.111, il 92,1% costituito dagli appartenenti alla Federazione Calcio. Nel 2020 si è registrato un incremento dell’1,4% del numero di lavoratori rispetto al 2019 mentre gli sportivi delle altre federazioni hanno avuto una diminuzione pari al -4,3%. Gli effetti della pandemia sono stati marginali per gli sportivi professionisti, contrariamente a quanto accaduto per gli impianti che a causa della chiusura al pubblico hanno avuto effetti finanziari disastrosi.

Per quanto riguarda i calciatori, nel 2020 sono stati 3.882 i tesserati alla Figc che hanno versato almeno un contributo. La categoria più ricca è quella con una retribuzione tra i 10 mila e i 50 mila euro, pari al 37% dei tesserati, mentre quelli che arrivano fino a 10 mila euro sono 743, ovvero il 19%. Tra i 50 mila e i 100 mila ci sono 446 atleti, ovvero l’11% dei tesserati, e il 23% è riferito agli 884 atleti che guadagnano tra i 100 e i 700 mila euro. La fascia più ricca è quella con una retribuzione oltre i 700 mila euro, che comprende 375 giocatori, ovvero il 9,6%.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

GUARDA LA PUNTATA DI BUSINESS SPORT 24

Ti potrebbe interessare anche:

Nokia cavalca l’onda della nostalgia e rilancia il 6310
A 20 anni dal debutto tornano il lettore Mp3 e Snake. L'azienda: …
Bonus terme, si parte: dopo la prenotazione 60 giorni per usufruirne
L'elenco delle strutture valide sul sito di Invitalia e del ministero Il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: