Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Russia, la banca centrale alza i tassi al 6,5%. Il maggiore ritocco dal 2014

L’obiettivo è frenare l’inflazione

Viene rivista la politica monetaria russa. La Banca centrale ha deciso di alzare il tasso di di interesse di riferimento dal 5,5% al ​​6,5%. Si tratta del quarto rialzo dei tassi quest’anno da parte dell’istituto ed il più forte aumento dalla fine del 2014.

L’obiettivo è frenare l’inflazione che ha raggiunto a giugno il 6,5% annuo, il più alto da agosto 2016, quando era al 10,5%. «La banca esaminerà la necessità di un ulteriore rialzo del tasso di riferimento nelle sue prossime riunioni», ha affermato l’istituto.

Il prossimo incontro è previsto per il 10 settembre. La banca centrale della Russia si è posta un obiettivo annuo di inflazione del 4%.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/YURI KOCHETKOV

Ti potrebbe interessare anche:

Germania, l’economia sotto Angela Merkel
Ecco come si è mossa la Germania nei 16 anni di Governo …
Alitalia, paga solo 50% stipendi
Il resto arriva dopo gara marchio I commissari Gabriele Fava, Giuseppe Leogrande …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: