Ven, 17 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Automotive, i Suv resistono alla pandemia

Sono state il 43,8% delle nuove immatricolazioni in Europa

Secondo i dati emersi da uno studio di Jato Dynamics, nell’anno della pandemia i veicoli che hanno conquistato la fetta più ampia di mercato sono stati i Suv. Gli Sport utility vehicle infatti hanno ottenuto il 43,8% di tutte le nuove immatricolazioni, per un totale di 368.100 unità immatricolate.

In Europa rispetto alla fine di gennaio 2020 c’è stato un calo del 18%. I piccoli suv hanno rappresentato il 36% delle immatricolazioni totali, mentre i suv di livello superiore hanno rappresentato la maggior parte della domanda con 177.500 unità, in ribasso del 18%. Quelli di medie dimensioni e di grandi dimensioni brand premium inclusi rappresentavano il 15% del volume totale dei suv commercializzati a gennaio, in calo di oltre il 20%.

«La domanda delle vetture a ruote alte – hanno spiegato dalla Jato Dynamics – non mostra segni di stagnazione e l’Europa lo dimostra con modelli di crescente popolarità spesso simili a quelli di successo sia negli Stati Uniti che in Cina. Considerando i loro prezzi più elevati rispetto alle altre tipologie di vetture e livelli di emissioni, i risultati commerciali sono particolarmente degni di nota».

I suv più amati dell’anno sono entrambi di Opel: il nuovo Grandland, che grazie al Pure Panel digitale offre un’esperienza di guida innovativa, e il Mokka.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Investimenti Usa, Invesco verso la fusione con l’unità di asset management di State Street
Le due entità hanno un forte posizione nel mercato degli Etf Invesco, …
Caro bollette, il governo francese corre ai ripari: 100 euro a quasi 6 milioni di famiglie
Il sostegno si aggiungerà all’assegno energia di cui usufruiscono già le famiglie …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: