Sab, 18 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, frena a luglio l’Ism manifatturiero

Il Pmi manifatturiero migliora a 63,4 punti

L’attività manifatturiera americana frena anche a luglio. Lo indica l’ISM – Insitute for Supply Management sulla base del consueto sondaggio mensile.

L’indicatore, che viene usato per valutare lo stato di salute del settore manifatturiero statunitense, si è attestato a 59,5 punti dai 60,6 di giugno. Il dato risulta inferiore alle attese degli analisti che stimavano un livello a 60,9 punti ma resta comunque oltre la soglia chiave di 50, che fa da spartiacque tra espansione e contrazione dell’attività.

Fra le varie componenti dell’indice, quella sui nuovi ordini cala a 64,9 da 66 punti, mentre quella sull’occupazione sale a 52,9 da 49,9 e la componente relativa ai prezzi si porta a 85,7 da 92,1.

Nella lettura finale di luglio il Pmi manifatturiero si è attestato a 63,4 punti contro i 63,1 della lettura passata e del consensus Bloomberg.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Smart working, Orlando: “serve accordo quadro nazionale”
I tre capisaldi dovranno essere sicurezza nei luoghi di lavoro, sicurezza dei …
Cgia, 176 mila imprese a rischio usura
Una impresa su tre di quelle in sofferenza segnalate come insolventi si …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: