Ven, 17 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Energia, conclusi 13 procedimenti da parte dell’Antitrust

11 sono stati chiusi accettando gli impegni delle società, due con sanzioni ad Argos e Sentra Energia

Conclusi 13 procedimenti istruttori da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per mancanza di trasparenza nella prospettazione delle condizioni economiche di fornitura di energia elettrica e gas sul mercato libero.

In particolare 11 procedimenti istruttori, avviati nei confronti di Enel Energia, Optima, Green Network, Illumia, Wekiwi, Olimpia-Gruppo Sinergy, Gasway, Dolomiti Energia, E.On, Axpo e Audax, sono stati chiusi accettando gli impegni presentati dalle società. Queste si sono infatti impegnate a garantire chiarezza e completezza del prezzo di fornitura dell’energia elettrica e del gas nella documentazione contrattuale e nel materiale promozionale, per quanto riguarda le offerte commerciali presenti e future. In tal modo i consumatori potranno conoscere il prezzo della fornitura effettiva e confrontare le offerte sul mercato libero.

Altri due procedimenti invece, nei confronti di Argos e Sentra Energia, si sono conclusi con l’accertamento delle pratiche commerciali scorrette e con la sanzione. La prima ha ricevuto una multa pari a 2.160.000 euro, mentre la seconda pari a 250.000 euro.

Avviate, poi, 6 istruttorie nei confronti delle società Visitel, Enne Energia, Ubroker, Bluenergy, Europe Energy e Ajò Energia, per accertare l’esistenza di analoghe criticità nelle offerte proposte sul mercato libero dell’energia.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Green Pass, via libera del Cdm all’obbligo dal 15 ottobre per il pubblico ed il privato
Le misure dovranno essere applicate anche a Camera, Senato e agli organi …
Nielsen, cresce il mercato pubblicitario: +6,9 a luglio, +23,1% nei primi 7 mesi
E' stato recuperato quasi completamente quanto perso nel 2020 Continua a crescere …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: