Mar, 28 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Giappone, calano i consumi familiari a giugno

In miglioramento il leading indicator

Nel mese di giugno in Giappone sono scesi drasticamente i consumi familiari mensili, per una flessione del 3,2% in termini reali rispetto al mese di maggio e del 5,1% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Il dato è stato comunicato dall’Ufficio statistico nazionale ed è peggiore rispetto alle stime degli analisti, che avevano stimato un incremento del 2% su mese e dello 0,1% su anno.

Sempre nel mese di giugno è calata anche la media mensile dei redditi delle famiglie operaie, che si è attestata a 904.078 yen con un calo tendenziale nominale dell’11,3% e reale dell’11,5%.

In miglioramento invece il leading indicator, ovvero il superindice, secondo la stima preliminare del Cabinet Office: si sarebbe portato a 104,1, in aumento dell’1,5% rispetto a giugno.

Questo indice sintetizza la situazione attuale dell’economia, in miglioramento: viene indicato in crescita dell’1,9% a 94 punti da 92,1. L’indice differito, invece, che cattura le prospettive per i prossimi 12 mesi, è atteso in aumento a 96,5 punti rispetto ai precedenti 93,2.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Covid, al via la terza dose ai più fragili: ottantenni, ospiti delle Rsa e personale sanitario
Per la popolazione generale la terza dose verrà data in base all'andamento …
Unicredit, sempre più vicino l’accordo con Mps
Il titolo vola in Borsa e segna ieri oltre +5% a Piazza …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: