Lun, 20 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ipcc lancia l’allarme: Co2 più alto degli ultimi due milioni di anni

Il rapporto sul cambiamento climatico del gruppo intergovernativo di scienziati

Le ultime analisi in merito al cambiamento climatico sono allarmanti. Questo è quanto riporta il gruppo intergovernativo di scienziati del cambiamento climatico (Ipcc) e il primo dei tre volumi – approvato dai 195 Paesi dell’Onu e diffuso oggi – del sesto rapporto di valutazione che sarà pubblicato nel 2022.

Secondo i documenti, nel 2019 le concentrazioni atmosferiche di Co2 erano le più alte degli ultimi due milioni di anni e quelle dei principali gas serra (metano e biossido di azoto) le più elevate degli ultimi 800 mila anni; negli ultimi 50 anni la temperatura della Terra è cresciuta a una velocità che non ha uguali negli ultimi 2.000 anni; l’aumento medio del livello del mare è cresciuto a una velocità mai vista negli ultimi 3.000 anni.

Il gruppo, di cui fanno parte anche tre italiani del Cnr, afferma che il cambiamento climatico riguarda ogni angolo del pianeta e che sì, forti e costanti riduzioni di emissioni di Co2 e di altri gas serra sono ancora possibili e in grado di limitare gli eventi estremi a cui stiamo assistendo.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: EPA/SASCHA STEINBACH

Ti potrebbe interessare anche:

L’arte all’asta: il Met batte foto e duplicati delle opere in collezione per far fronte alla crisi
Il museo newyorkese venderà in totale 219 duplicati per una cifra stimata …
Rincari bollette, Giorgetti: “il Governo saprà tamponare”
Secondo il ministro dello Sviluppo economico, è l'Europa che deve attuare politiche …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: