Mar, 28 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Immobiliare, prezzi stabili per le case ma si guarda ai rialzi

L’analisi di Bankitalia: aumentano le pressioni

Secondo un sondaggio sul mercato delle abitazioni condotto da Bankitalia presso 1.192 agenti immobiliari, i prezzi delle case rimangono stabili ma stanno aumentando i segnali di pressioni al rialzo. Scende lo sconto medio richiesto e migliorano i giudizi sulla domanda, soprattutto nelle aree non urbane, mentre l’andamento dei nuovi incarichi a vendere è rimasto negativo.

Le attese sul mercato di riferimento sono rimaste stabili. Sono migliorate, invece, quelle sull’evoluzione del mercato nazionale, specialmente su orizzonte biennale.

Gli agenti hanno stimato che la domanda di potenziali acquirenti si indirizzerà verso le abitazioni indipendenti nei prossimi tre anni, soprattutto a quelle che hanno spazi esterni.

Il 67,5% degli agenti intervistati ha segnalato una sostanziale stabilità dei prezzi di vendita nel secondo trimestre del 2021, una quota superiore a quella della precedente rilevazione. Diminuisce invece la percentuale di operatori che ravvisano un calo delle quotazioni, e sale al 14,6% quella di chi giudica i prezzi in aumento. Infine, per il 23,2 per cento degli operatori la causa principale dell’estinzione dell’incarico è la difficoltà nel reperimento del mutuo.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Francia, aumenta l’ottimismo dei consumatori
A settembre sono diminuiti i timori delle famiglie sull'andamento della disoccupazione, mentre sono …
Danieli, l’utile vola oltre gli 80 milioni. In crescita del 57% il margine operativo netto
L'ebitda è salito del 33%, mentre il portafoglio ordini ha toccato i …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: