Dom, 26 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Hacker, rubate criptovalute per oltre 600 milioni di dollari

È il più grande attacco alla finanza decentralizzata della storia

Ieri notte sono state rubate criptovalute per un valore di oltre 600 milioni di dollari. Un massiccio attacco hacker, il più grande alla finanza decentralizzata della storia.

Gli hacker, prontamente ribattezzati Lupin virtuali, hanno approfittato di una falla del sistema e sono entrati in Poly Network, una piattaforma specializzata nella connessione di diverse blockchain. Una volta trafugato il bottino, hanno inviato il denaro a tre altri indirizzi, ovvero dei conti bancari a cui sono associate le criptomonete acquistate e cedute.

La piattaforma ha immediatamente divulgato l’attacco su twitter, chiedendo agli hacker di restituire gli asset rubati. A indagare è intervenuta SlowMist, società specializzata in sicurezza informatica.

L’intelligence di cybersecurity ha dichiarato di aver già individuato la casella mail, l’indirizzo Ip e le device fingerprint degli hacker, e al momento sta cercando di rintracciare i possibili cripto-criminali.

Secondo la Bbc fanno parte della refurtiva circa 267 milioni di dollari in ethereum, 252 in Binance coin, 85 in token di Usd Coin e 33 in Tether.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Germania, l’economia sotto Angela Merkel
Ecco come si è mossa la Germania nei 16 anni di Governo …
Alitalia, paga solo 50% stipendi
Il resto arriva dopo gara marchio I commissari Gabriele Fava, Giuseppe Leogrande …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: