Lun, 20 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Juventus, via libera aumento capitale da 400 milioni

Il Cda ha approvato la proposta

Il consiglio di amministrazione di Juventus ha approvato la proposta di aumento di capitale sociale a pagamento fino a 400 milioni di euro, tramite l’emissione di nuove azioni ordinarie del club. Queste ultime solo se prive di valore nominale espresso e con le stesse caratteristiche di quelle in circolazione.

Il club ha convocato l’assemblea degli azionisti il prossimo 29 ottobre per approvare unitamente a questo anche il progetto di bilancio dell’esercizio 2020/21.

L’aumento di capitale per la società rientra nel contesto delle misure che dovrebbero servire a far fronte agli impatti economici e patrimoniali del covid. Questo aumento consentirà di rafforzare la struttura patrimoniale della società e riequilibrare le fonti di finanziamento a supporto del raggiungimento degli obiettivi strategici del piano di sviluppo per gli esercizi 2019/24, che sono stati confermati: consolidamento dell’equilibrio economico e finanziario, mantenimento della competitività sportiva e incremento della visibilità del brand Juventus.

È già arrivato il sostegno dell’azionista di maggioranza, Exor, che si è impegnato a sottoscrivere la porzione di aumento di capitale di propria pertinenza.

Goldman Sachs International, J.P. Morgan, Mediobanca, Banca di Credito Finanziario e UniCredit Corporate & Investment Banking, che agiranno in qualità di joint global coordinators e joint bookrunners, hanno sottoscritto un accordo di c.d. pre-underwriting con la società.

Tramite l’accordo si sono impegnate a stipulare un accordo di garanzia per la sottoscrizione e liberazione delle azioni di nuova emissione che non dovessero essere sottoscritte al termine dell’asta dei diritti inoptati.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bollette, i trucchi per risparmiare su luce e gas
Il decalogo per ridurre la spesa fino a 225 euro l'anno Il …
Green Pass, no all’obbligo in chiesa
La certificazione non serve per partecipare alla messa Nonostante l'approvazione del Green …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: