Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Xiaomi batte Apple e Samsung

La crescita esponenziale in Europa

Sono stati pubblicati i risultati finanziari relativi al secondo trimestre fiscale dell’anno di Xiaomi. Ne è emerso che il fatturato totale è stato di 87,8 miliardi di yuan, in aumento di ben il 60,4% rispetto all’anno precedente. L’utile netto sale a 6,3 miliardi, in aumento dell’87,4% su base annua.

Si tratta di numeri significativi che mostrano come il marchio cinese abbia avuto una crescita esponenziale in Europa, diventando nel solo secondo trimestre del 2021 il primo produttore di smartphone del continente, con una quota di mercato del 28,5%.

Ha così superato in quell’occasione anche Apple e Samsung per la prima volta nella storia. Considerando l’andamento generale dell’Europa occidentale, Xiaomi oggi è terza con una fetta globale che ha raggiunto il 22,2%.

In Europa centrale e orientale il gruppo tocca una quota di mercato del 36,4%. «Durante il secondo trimestre del 2021, la nostra strategia ci ha permesso di raggiungere prestazioni eccezionali – si legge nella nota di accompagnamento della Xiaomi Corporation – guardando al futuro, continueremo a rafforzare il programma di investimenti, reclutando e promuovendo talenti, con una maggiore offerta di smartphone premium. Vogliamo anche migliorare la connettività tra i nostri smartphone e prodotti IoT, per offrire un’esperienza fluida in tutta la nostra gamma di prodotti».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Germania, l’economia sotto Angela Merkel
Ecco come si è mossa la Germania nei 16 anni di Governo …
Alitalia, paga solo 50% stipendi
Il resto arriva dopo gara marchio I commissari Gabriele Fava, Giuseppe Leogrande …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: