Ven, 17 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Kabul, partiti anche gli ultimi soldati americani ed i talebani festeggiano l’indipendenza

Si chiude la missione americana durata 20 anni. Blinken: “Al lavoro con i talebani se rispettano gli impegni presi”. I repubblicani attaccano Biden: “Abbandona 200 americani a Kabul”

L’inferno a Kabul si è concluso. Gli Stati Uniti hanno lasciato ufficialmente dopo 20 anni l’Afghanistan. Con l’ultimo volo partito a mezzanotte dall’aeroporto della capitale, gli Usa hanno decretato la fine della guerra nel Paese, la più lunga della storia americana. Ad annunciarlo è stato il capo del comando centrale delle forze armate americane, il generale Kenneth McKenzie che ha detto: «Il ritiro di questa sera segna la fine dell’evacuazione militare, ma anche la fine della quasi ventennale missione iniziata in Afghanistan poco dopo l’11 settembre 2001. È una missione che ha assicurato alla giustizia Osama Bin Laden insieme a molti dei suoi complici di al Qaeda. Il costo è stato di 2461 militari statunitensi e civili uccisi e più di 20.000 feriti».

Per festeggiare il decollo dei voli statunitensi, i talebani hanno sparato in aria fuochi d’artificio in diverse zone della capitale afghana. I colpi venivano in particolare dai principali check point, misti ad urla di gioia. «Stasera alla mezzanotte in punto gli ultimi soldati americani hanno lasciato l’aeroporto di Kabul e il nostro Paese ha conquistato la completa indipendenza. Sia lode a Dio», ha dichiarato il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid.

Secondo quanto ha assicurato il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, gli Stati Uniti “lavoreranno con i talebani se manterranno i loro impegni“. «Oggi è cominciato un nuovo capitolo del nostro impegno con l’Afghanistan. Abbiamo ritirato la nostra rappresentanza diplomatica da Kabul e l’abbiamo trasferita a Doha, in Qatar. Si tratta di un passo prudente». Poi ha assicurato che gli Usa restano impegnati ad aiutare tutti gli americani che vogliono lasciare l’Afghanistan.

Ma a questo proposito i repubblicani hanno attaccato durante il presidente Biden. «Abbandona 200 americani a Kabul alla mercé dei talebani. Il presidente ha creato un disastro, abbandonando degli americani e i nostri interessi», ha denunciato la presidente del Gran Old Party, Ronna McDaniel, che ha accusato Biden “di essere un incapace: il mondo è meno sicuro con lui“.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/JALIL REZAYEE

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, le imprese ricercano personale: oltre 526 mila le assunzioni previste a settembre
Nel trimestre settembre-novembre le imprese hanno in programma di assumere 1,5 milioni …
Istat, nel secondo trimestre calano i fallimenti e aumentano le nuove attività
Gli esercizi ricettivi e di ristorazione pagano il prezzo più alto della …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: