Ven, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, perde vigore ad agosto il Pmi servizi

Anche l’ISM non-manifatturiero si indebolisce

E’ in calo il settore dei servizi negli Stati Uniti nel mese di agosto. L’indice, elaborato da Markit, si porta a 55,1 punti dai 59,9 del mese precedente, risultando anche leggermente inferiore ai 55,2 punti della stima preliminare.

L’indice si mantiene comunque in fase di espansione, essendo ben al di sopra della soglia dei 50 punti, che fa da spartiacque con la fase di espansione.

Peggiora invece l’indice composito che si attesta a 55,4 punti, in linea con il consensus, rispetto ai 59,9 punti del mese precedente.

Si indebolisce anche l’ISM non manifatturiero che si è portato ad agosto a 61,7 punti dai 64,1 punti del mese precedente, ma supera leggermente le attese del mercato a 61,5 punti.

Guardando alle singole componenti, quella sull’attività aziendale è salita a 601 punti dai 67 del mese precedente (inferiore ai 62,8 punti attesi dagli analisti) e quella sugli ordini è calata a 63,2 da 63,7. Quella dell’occupazione è passata a 53,7 punti da 53,8, mentre la componente sui prezzi si è attestata a 75,4 da 82,3.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Turchia, a sorpresa la banca centrale taglia i tassi
L'istituto centrale ha abbassato il tasso di interesse di riferimento al 18%. …
Giappone, il Pmi manifatturiero è al minimo in 8 mesi ma ancora in fase espansiva
L'inflazione core non è più negativa, il trend è pari a zero …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: