Sab, 18 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Australia, l’RBA lascia i tassi invariati. Confermato il tapering a settembre

Secondo la banca centrale il Paese si riprenderà presto dalla nuova crisi innescata dalla variante Delta che ha portato a nuovi lockdown

In Australia la politica monetaria rimane invariata. La RBA, Reserve Bank of Australia, ha infatti deciso di lasciare i tassi principali di riferimento invariati allo 0,10%, confermando allo 0,10% anche il target dei rendimenti dei titoli di stato a tre anni.

Non solo. L’RBA ha dichiarato, a sorpresa, che il piano di tapering seguirà la tabella di marcia precedentemente annunciata: a luglio l’istituto aveva deciso che, dalla metà di settembre, avrebbe ridotto l’ammontare dei titoli di stato australiani che acquista sul mercato secondario ogni settimana, per un valore di $cinque miliardi la settimana, tagliando gli acquisti a $quattro miliardi la settimana, e portando avanti la riduzione fino al febbraio del 2022.

La decisione ha lasciato di stucco i mercati viste le nuove misure restrittive introdotte per fermare il nuovo dilagare dei contagi dovuti alla variante Delta. La banca però si è giustificata affermando che a suo avviso l’economia australiana si riprenderà presto dalla crisi che sta vivendo nuovamente.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/DEAN LEWINS AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

Ti potrebbe interessare anche:

Al via i nuovi Contratti di sviluppo per le imprese in crisi voluti da Giorgetti
Da lunedì entrerà in vigore il nuovo decreto del Mise per il …
I lavoratori senza Green Pass potranno essere sostituiti
La misura sarà solo temporanea e verrà concessa alle imprese con meno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: