Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Covid, blitz dei Nas in terme e spa. Chiuse 11 strutture

Trovate irregolarità nelle norme di sicurezza sanitarie

Controlli a tappetto su terme, centri benessere e spa. I carabinieri dei Nas hanno condotto su tutto il territorio nazionale verifiche per accertare il rispetto delle norme anti-Covid. Delle 628 strutture e attività ispezionate, sono state accertate irregolarità in 95 di esse, delle quali 11 oggetto di provvedimenti di sospensione a causa di gravi carenze. Mancato uso delle mascherine e assenza di sanificazione le infrazioni maggiormente segnalate.

In diverse strutture mancava inoltre un’adeguata informazione circa le norme di comportamento, di distanziamento interpersonale e di capienza massima negli ambienti. Molti gestori non controllavano l’effettivo possesso del Green pass da parte dei clienti, indispensabile per entrare in alcuni ambienti come il bagno turco.

Complessivamente sono state segnalate 98 persone all’autorità giudiziaria e amministrativa, eseguendo il sequestro di oltre 660 kg di prodotti alimentari conservate presso le aree ristoro delle attività, contestando violazioni amministrative per 97 mila euro.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Germania, l’economia sotto Angela Merkel
Ecco come si è mossa la Germania nei 16 anni di Governo …
Alitalia, paga solo 50% stipendi
Il resto arriva dopo gara marchio I commissari Gabriele Fava, Giuseppe Leogrande …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: