Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Italiani e risparmio: tre su quattro investono ma con prudenza

Il 40% sceglie soluzioni assicurative e l’11% fondi pensione. Perdono terreno l’immobiliare, le obbligazioni e i titoli azionari

Dopo la pandemia e il periodo di incertezza, gli italiani ricominciano a progettare il proprio futuro economico. Stando all’ultima analisi dell’Osservatorio Reale Mutua sul welfare, il 73% ritiene che investire una parte dei risparmi sia il modo migliore per dare stabilità al proprio domani, mentre il 27% considera la liquidità sul conto corrente come la soluzione più sicura.

Più nel dettaglio, solo il 6% tiene in considerazione il mattone, tradizionalmente ritenuto il risparmio più sicuro, che perde ruolo insieme alle obbligazioni, che attraggono solo l’11% degli italiani. Sempre meno sicurezza ispirano anche gli investimenti diretti in titoli azionari, scelti solo dall’8% dei risparmiatori. Secondo quanto evidenziato dall’analisi, invece, gli italiani si orientano sempre di più verso le soluzioni assicurative (40%) e ai fondi pensione (11%).

Tra le motivazioni, il 31% degli italiani investe i propri risparmi per rendere sicuro il futuro del proprio nucleo familiare, il 27% per incrementare il tenore di vita nel medio-lungo periodo, il 17% per rafforzare una pensione che temono sarà insufficiente.

In ogni caso, come precisa Reale Mutua, data anche la recente pandemia, le scelte degli italiani restano guidate dalla sicurezza e dalla prudenza, tanto che quasi un italiano su due teme di non avere la competenza finanziaria necessaria per scegliere l’investimento corretto. Il clima di fiducia, tuttavia, si sta comunque diffondendo: poco meno della metà degli italiani (44%) esprime la volontà di accedere a mutui e finanziamenti per gli acquisti importanti.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Record al femminile, Frida Khalo in asta a 30 milioni
L'ultima opera in asta da Sotheby's a New York L'ultimo autoritratto realizzato …
Smartphone usati, il mercato vale 1,4 miliardi di euro
La compravendita di seconda mano nel settore dell'elettronica genera un business da …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: