Mer, 20 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Alitalia, i sindacati tornano sul piede di guerra: chiesta la proroga della Cigs per i dipendenti fino al 2025

La definizione della vendita dei rami Handling e manutenzione sono attese entro la metà di ottobre

E’ ancora bufera su Alitalia. I sindacati chiedono la proroga della Cigs per i dipendenti fino al 2025. Lo hanno rivendicato questa mattina nel corso dell’incontro al Ministero del Lavoro, mentre nel pomeriggio è in programma un incontro con Ita per definire un accordo sul nuovo contratto di lavoro con il quale saranno inquadrati i nuovi assunti. «Vi sono ad oggi dei nodi cruciali irrisolti sul tavolo di Ita e indissolubilmente legati agli ammortizzatori sociali di Alitalia – hanno sottolineato i sindacati. – Prima tra tutti l’improvvisa modifica del piano industriale rispetto a quanto previsto dal Decreto Interministeriale di costituzione della NewCo, che ha visto tagliare i rami Handling e manutenzione, oltre a prevedere appena il 50% dei lavoratori del ramo Aviation». Per queste ragioni le organizzazioni sindacali non ritengono sufficiente prevedere un solo anno di Cigs e hanno richiesto una durata dell’ammortizzatore sociale sull’intero arco di piano per motivi legati al riassorbimento del personale da parte di Ita, previsto in un periodo di quattro anni. 

Nel frattempo, da quanto è emerso dalla nota dei sindacati, il Commissario Straordinario Giuseppe Leogrande ha fatto sapere che l’iter di vendita dell’Handling e della manutenzione sono ancora in corso: la definizione dell’operazione è attesa entro la metà di ottobre.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Switch off, 15 milioni di televisori verso la rottamazione
I dati di Aura che spiega quali sono i rischi ambientali È …
Piazza Affari chiude in rialzo, ad un soffio dal suo massimo in 13 anni
Bene le banche, male Nexi e Ferrari Piazza Affari chiude in rialzo …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: