Lun, 18 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Passione Bio, in Italia sfiora i cinque miliardi

Il settore è cresciuto del 5% solo nel 2021

L’Italia è sempre più bio. È quanto emerge dall’Osservatorio SANA 2021 curato da Nomisma: nel 2021 le vendite alimentari bio nel mercato interno hanno raggiunto 4,6 miliardi di euro, in aumento del 5% rispetto all’anno scorso.

La parte fondamentale del mercato è data dai consumi at home, che hanno un valore di oltre 3,8 miliardi di euro in aumento del 4% rispetto al 2020. Invece i consumi away from home risentono del ritorno alla mobilità e delle riaperture e della progressiva diminuzione del ricorso allo smart working: il canale del biologico fuori casa è aumentato del 10% rispetto all’anno scorso.

La distribuzione tramite ipermercati, supermercati e discount è il canale di riferimento: le vendite hanno raggiunto 2,2 miliardi di euro nel 2021 pesando per il 56% del totale dei consumi con una crescita del 2% sul 2020. Al secondo posto invece c’è la rete dei negozi specializzati che hanno sfiorato il miliardo di euro di vendite in aumento dell’8% rispetto al 2020.

Quali prodotti bio si acquistano di più? In primis la drogheria alimentare, pasta, prodotti da forno, conserve e sughi per il 57% del totale. Seguono i prodotti freschi, come formaggi, salumi, yogurt e uova per il 21%, e l’ortofrutta per il 12%.

L’Italia si conferma anche essere un grosso esportatore a livello mondiale: nel 2021 le vendite di prodotti agroalimentari bio sui mercati internazionali hanno raggiunto quota 2,9 miliardi di euro, in crescita dell’11% rispetto al 2020.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus spesa, si può richiedere in cinque città italiane
Approvata una nuova tranche in alcuni Comuni italiani Sono stati riaperti i …
Ue, transizione energetica: rischio potenziale mille miliardi
Il rapporto del servizio studi del Parlamento Ue Secondo un rapporto predisposto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: