Lun, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Air Italy, riparte la procedura dei licenziamenti

1.383 i dipendenti coinvolti. Verso la cessazione il 31 dicembre

La tregua è terminata. Riparte la procedura di licenziamento collettivo all’interno di Air Italy, la compagnia aerea italiana con sede presso l’aeroporto di Olbia-Costa Smeralda, ora in liquidazione. E’ quanto emerso dall’incontro tra l’azienda e i sindacati tenutosi oggi.

L’ultima azione, che ha riguardato i 1.383 lavoratori distribuiti tra l’hub di Olbia e quello di Malpensa, tra cui 6 dirigenti, risale allo scorso luglio, quando è stato firmato l’accordo per la proroga degli ammortizzatori sociali sino al 31 dicembre. Un’intesa che ha fugato, per 6 mesi, lo spettro dei licenziamenti collettivi e che serviva per individuare soluzioni alternative, a quanto pare senza alcun successo.

La prima procedura di licenziamento era stata aperta il 3 marzo 2020 ed era stata interrotta a luglio a seguito appunto della proroga della Cig.

Ora, i liquidatori guardano dritti alla data di cessazione dell’azienda al 31 dicembre 2021.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

HSBC, gli utili battono le attese: +75% nel terzo trimestre
Gli analisti avevano previsto un aumento degli utili pari a +22,8%. Delude …
Usa, il co-fondatore di Twitter lancia l’allarme: “si rischia l’iperinflazione”
Secondo il presidente della Fed Powell l'inflazione elevata potrebbe proseguire anche per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: