Lun, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Exerens: la natura al servizio della salute

L’azienda toscana che applica la fitoterapia alla cura di disturbi nell’età evolutiva

Exerens è un’innovativa start up che, a partire dall’amore per la fitoterapia, offre soluzioni concrete e specifiche a disturbi e disagi psicologici. Il progetto è rivolto a bambini e adolescenti, ma non solo: ce ne parla il suo fondatore Roberto Pino, Dottore di Ricerca in Farmacologia e Tossicologia presso l’Università degli Studi di Firenze.

Riportare la natura al centro della nostra salute. È questo l’obiettivo di Exerens, start up fondata nel 2018 con la mission ben precisa di aiutare bambini e adolescenti a superare momenti di difficoltà attraverso la fitoterapia, dunque l’impiego di ingredienti di origine vegetale e nutraceutici.

L’approccio di questa impresa è interamente incentrato sui problemi specifici dei pazienti e punta quindi a individuare soluzioni ad hoc e puntuali. I prodotti di Exerens mirano a tirare fuori il potenziale anche nei giovani soggetti con disturbi, permettendo loro di esprimersi al meglio e tornare in equilibrio con la vita.

Exerens, al momento, annovera già tre prodotti sul mercato: Memorens, per la memoria e le funzioni cognitive come la concentrazione; Ansirens, per ansia, con i senza manifestazioni somatiche, e stati di agitazione; Xerenens, per i bambini più piccoli con disturbi del sonno.

Questi primi prodotti si sono rivelati efficacissimi, ad esempio, durante il lockdown. È proprio in questo periodo, infatti, che la società ha registrato un aumento significativo degli stati d’ansia anche nei bambini e negli adolescenti. Il contributo di un prodotto naturale contro questi disturbi è stato quindi fondamentale.

Nello sviluppo dei suoi prodotti, Exerens collabora con il dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Siena. Questo gruppo di ricerca effettua studi specifici per ricavare soluzioni davvero mirate e, cosa più importante, tutte naturali. Ne è un esempio Memorens, un prodotto frutto di studi estremamente specifici sul disturbo dell’apprendimento nei suoi vari spettri.

Non solo prodotti. Exerens mira a prendere in carico i suoi pazienti a 360 gradi, fornendo un supporto psicologico oltre che un apporto nutraceutico. Per questo, il progetto porta avanti anche la “Terapia seduta singola”: una metodologia che permette al paziente di interagire con un team di psicologi nel corso di una seduta unica e mirata. Il paziente, che può anche richiedere di incontrare virtualmente gli psicologi messi a disposizione, ottiene così input, indicazioni e benefici specifici per superare un preciso momento contingente della sua vita.

Nel futuro prossimo, Exerens punta ad ampliare la sua offerta di soluzioni, estendendo la sua produzione nutraceutica per l’età evolutiva anche alla fascia adulta. Tra i prodotti in fase di ricerca, ad esempio, il Memorens in compresse per adulti. Lo scopo? Diventare un punto di riferimento nel campo fitoterapico e naturale.

Ti potrebbero interessare:

HSBC, gli utili battono le attese: +75% nel terzo trimestre
Gli analisti avevano previsto un aumento degli utili pari a +22,8%. Delude …
Usa, il co-fondatore di Twitter lancia l’allarme: “si rischia l’iperinflazione”
Secondo il presidente della Fed Powell l'inflazione elevata potrebbe proseguire anche per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: