Mer, 20 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Generali, Mediobanca prende in prestito titoli pari al 4,42%. Ora avrà il 17,22% in assemblea

L’obiettivo è fronteggiare i due rivali, Caltagirone e Del Vecchio nel rinnovo del CdA della compagnia triestina

Si fa sempre più dura la battaglia per il controllo di Generali: Mediobanca ha annunciato di aver sottoscritto con una primaria controparte di mercato un’operazione di prestito titoli avente ad oggetto 70 milioni di azioni Assicurazioni Generali, pari al 4.42% del capitale sociale della compagnia triestina. In questo modo Mediobanca, unitamente alle azioni già possedute, deterrà il 17,22% dei diritti di voto.

L’operazione è avvenuta su base chiusa e avrà una durata di circa 8 mesi e comunque almeno fino all’assemblea di Generali, chiamata a rinnovare il consiglio di amministrazione.

Mediobanca vuole dare sicuramente filo da torcere ai suoi “rivali”, Francesco Gaetano Caltagirone e Leonardo Del Vecchio, che continuano ad arrotondare le loro quote di settimana in settimana. I due imprenditori chiedono infatti un cambio di passo nella strategia della compagnia triestina, non confermando il mandato dell’attuale CEO Philippe Donnet, il quale gode invece della fiducia di Alberto Nagel, CEO di Mediobanca, primo socio di Generali.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Acri, metà delle famiglie ha finito i risparmi
Un quinto dichiara di essere stato colpito direttamente dalla crisi negli ultimi …
Il Fmi promuove l’Italia: “le misure adottate hanno permesso la ripresa”
I vaccini sono stati un vero punto di svolta. Attenzione a ritirare …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: