Mar, 26 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Nikola, in arrivo altri 300 milioni di dollari da Tumim Stone Capital 

Questo ulteriore finanziamento permetterà alla start up americana di rispettare la sua tabella di marcia per il lancio dei camion elettrici a batteria a fine 2021 e dei camion elettrici a celle a combustibile nel 2023

Procede serrata la crescita di Nikola, la start up americana che vuole diventare la Tesla dei camion. La società ha infatti annunciato di aver concluso un altro accordo con Tumim Stone Capital per vendere 300 milioni di dollari delle sue azioni, portando il totale a 600 milioni di dollari. Un’intesa precedente con Tumim era stata stipulata all’inizio di giugno.

Le nuove azioni saranno emesse a uno sconto del 3% rispetto al prezzo medio ponderato a tre giorni dalla data in cui viene emesso l’avviso di acquisto.

Nikola ha precisato che l’acquisto gli fornirà l’accesso a circa 800 milioni di dollari di liquidità alla fine dell’anno, con l’obiettivo ultimo di finanziare le mosse operative già annunciate fino alla fine del 2022, che includono il lancio dei  camion elettrici a batteria e l’inizio dei test pilota per i camion elettrici ibridi a celle a combustibile.

Festeggia anche Cnh Industrial che si è alleata con la start up nel 2019, investendo 250 milioni di dollari per lo sviluppo del prodotto, l’ingegneria di produzione e la fornitura di alcuni componenti chiave per accelerare i tempi di produzione, ad esempio, del Nikola Tre, il camion elettrico e a idrogeno. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Pagamento in contanti, cosa cambia nel 2022
Dal 1 gennaio scatta il nuovo limite a mille euro per i …
Expo 2020 Dubai, al Padiglione Italia oltre 200 mila visitatori
È uno tra i più visitati dell'Esposizione Il Padiglione Italia è uno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: