Mar, 26 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Pil Asia, la Banca mondiale abbassa le stime di crescita dei Paesi in via di sviluppo

Le economie dell’Asia orientale dovrebbero espandersi del 2,5% quest’anno, in calo rispetto a una previsione del 4,4% fatta ad aprile. fa eccezione la Cina

La Banca Mondiale ha tagliato le sue previsioni di crescita economica per i Paesi in via di sviluppo dell’Asia orientale. Il motivo è ormai noto: la diffusione del Covid ed in particolare della variante Delta.

In un rapporto pubblicato oggi l’istituto di credito con sede a Washington ha affermato che, escludendo la crescita inaspettatamente forte della Cina, le economie in via di sviluppo dell’Asia orientale dovrebbero espandersi del 2,5% quest’anno, in calo rispetto a una previsione del 4,4% fatta ad aprile. Da parte sua la Cina dovrebbe espandersi dell’8,5%.

Non solo. la Banca mondiale ha invitato i Governi locali ad attivare politiche di aiuto per la popolazione povera e le piccole imprese, per evitare danni anche a lungo termine.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: Xinhua/Guo Xulei

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus 600 euro, in arrivo l’indennità per i datori di lavoro
Spetta una tantum a chi ha l'onere della malattia dei lavoratori in …
Pagamento in contanti, cosa cambia nel 2022
Dal 1 gennaio scatta il nuovo limite a mille euro per i …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: